Uso proprio ma imprevedibile dell’ingresso TA

da Andrea Cattaneo
Visitaci a IBIE 2019 central hall, Booth 5073

Controllo della densità nelle gelatiere

Il trasformatore amperometrico è comunemente utilizzato per misurare consumi o malfunzionamenti di carichi elettrici, ma qui di seguito, troverai un’applicazione alternativa: la misura della densità del gelato.
I gelatai hanno esperienza, “occhio”, e tanto altro e capiscono che il gelato è pronto valutando con una spatola la sua densità, ma la gelatiera (una macchina) deve effettuare un rilevamento oggettivo e per farlo misura lo sforzo che l’agitatore fa per mescolare il gelato. In realtà lo “sforzo” si trasforma in corrente consumata dal motore (più è alto lo sforzo più alta sarà la corrente consumata).

 

conoContemporaneamente, le gelatiere hanno un controllo accurato di temperatura che l’operatore imposta a seconda del tipo di gelato e dei materiali che stanno trattando.
Sfruttando le caratteristiche peculiari del KM2 è possibile realizzare una gelatiera semi-automatica usando un solo strumento.

Un solo strumento che:

  • Esegue la regolazione della temperatura (con o senza rampe di raffreddamento) secondo i valori impostati.
  • Ferma l’agitatore quando è stata raggiunta la densità desiderata e (ad esempio) attiva un segnale acustico per un tempo prefissato per richiamare l’attenzione dell’operatore.

Questo è, ovviamente, un semplice esempio di come una misura di corrente indipendente (non legata all’uscita regolante) consenta applicazioni particolari e dimostra come l’uso del regolatore di temperatura KM2 possa aiutarti a risolvere piccoli problemi applicativi senza dover fare uso di apparecchiature aggiuntive.

Se hai questo tipo di esigenze contattaci a info@ascontencologic.com, i nostri tecnici saranno felici di aiutarti nella scelta della soluzione più adatta alle tue necessità.

Per completezza abbiamo aggiunto di seguito poche parole che spieghino il funzionamento del trasformatore amperometrico e il comportamento di un comune allarme di rottura del carico (funzione standard per il KM2).

 

 

 

Trasformatore Amperometrico SchemaCome si misura la corrente con i Trasformatori Amperometrici?

Il trasformatore amperometrico genera una corrente secondaria (IL) proporzionale alla corrente primaria (IM).

La corrente secondaria può essere di vari ordini di grandezza più piccola di quella primaria, ma è soprattutto una corrente a bassa tensione.

Il trasformatore di corrente quindi riproduce la corrente sotto misura (IM) ed isola elettricamente gli strumenti di misura rispetto alla tensione della linea da misurare e quindi aumentando la sicurezza.

 

 

TA andamenti collegamenti

Come vengono (tipicamente) utilizzati i TA nel controllo di processo?

I trasformatori amperometrici (TA) vengono tipicamente utilizzati nel controllo di processo, in combinazione con attuatori elettrici.
In queste applicazioni l’uscita di controllo comanda l’attuatore (ad esempio un riscaldatore) e l’ingresso amperometrico ne verifica il funzionamento e l’integrità.

TA andamenti 4

 

In questi casi si parla di Heater Break Alarm (HBA ), un tipo di allarme che viene usato per verificare l’integrità del circuito dell’attuatore:
Con uscita OFF, la corrente misurata dall’ingresso TA (IL) dovrebbe essere nulla o comunque non superiore ad una soglia massima di corrente di OFF.
Un valore sopra questa soglia indica una perdita nella circuiteria di comando (tipicamente un relè a stato solido ).

Con l’uscita in ON la corrente deve essere superiore ad un certo valore per essere sicuri che tutti i carichi siano funzionanti (rottura parziale come nei forni).

L’ Heater Break Alarm (HBA ) indica quindi che il sistema di riscaldamento elettrico non si comporta come dovrebbe, a causa di cortocircuiti o dispersioni.

Quali funzioni aggiuntive sono disponibili?

Quanto abbiamo visto sopra (HBA) è una funzione molto comune nei regolatori di processo.
Nel KM2 abbiamo però deciso di aggiungere ulteriori funzioni:

 

TA andamenti 4Allarme di Sovracorrente

Oltre agli allarmi durante gli stati di OFF e di ON sopracitati, potrai anche utilizzare un ulteriore allarme di sovracorrente.

Questo allarme permette di intercettare condizioni di cortocircuito nelle resistenze di riscaldamento in uscita ancora più gravi.

 

 

img onde

Allarmi corrente indipendente

Utilizzando i regolatori KM2 potrai, non solo avere gli allarmi legati ad un uscita (tipo HBA), ma anche allarmi legati ad un ingresso TA indipendente.

In questo caso i due allarmi di Minima e Massima saranno legati al valore assoluto della corrente, indipendentemente dallo stato delle uscite.

 

 

Grazie a questa funzione, potrai monitorare lo stato in un qualsiasi carico elettrico della tua macchina o impianto, anche se totalmente slegato dal controllo di temperatura gestito dal regolatore di temperatura KM2.

Questo ultimo tipo di funzionamento è esattamente quello descritto sopra per il controllo della densità del gelato nelle gelatiere.

In quella applicazione, infatti, il regolatore di temperatura si occupa appunto della temperatura e non di azionare il motore del quale, però, tiene sotto controllo la corrente assorbita.
Un assorbimento oltre al soglia impostata indicherà il raggiungimento della soglia di densità desiderata annunciando che il gelato è pronto all’uso ed eventualmente spegnendo la gelatiera.

Si potrebbero impostare altre soglie, per esempio, iI superamento (verso il basso) di una soglia minima potrebbe indicarti l’assenza di gelato.

Il tuo sistema è più complesso o con esigenze diverse ?
Non esitare a contattarci, il servizio tecnico di Ascon Tecnologic sarà felice di aiutarti.

CONTATTACI PER DISCUTERE LA TUA APPLICAZIONE
A: info@ascontecnologic.com